Il diavolo spinoso vive nelle distese brulle e nei deserti dell’Australia.
Il corpo è largo e appiattito, di colorazione bruna con alternanza di bande longitudinali marrone-rossiccio e nocciola-giallastro.
Il dorso e parte del capo e della coda sono ricoperti di lunghe spine appuntite, che gli conferiscono l’aspetto di un cactus e lo mettono al riparo da ogni minaccia.
Direttamente sopra gli occhi si trova una coppia di spine di dimensioni maggiori, mentre un’ulteriore protuberanza spinosa è presente dietro il collo.
Lento nei movimenti, il diavolo spinoso si nutre in prevalenza di formiche ed è in grado di sopportare anche lunghi digiuni quando le condizioni ambientali si fanno particolarmente severe.
È oviparo; la femmina depone 3-10 uova in buche scavate nel terreno.