Che cos'è la levitazione acustica?
Sfruttando le onde sonore è possibile fare fluttuare nell'aria piccoli oggetti solidi o liquidi.
Il fenomeno si può ottenere con un dispositivo realizzato per la prima volta al Politecnico di Zurigo.
La levitazione acustica è un fenomeno che può essere ottenuto sfruttando alcuni principi fisici in grado di contrastare la forza di gravità.
In particolare, la levitazione acustica è una tecnica che permette di far muovere piccoli oggetti solidi o liquidi nell’aria, senza che vengano “toccati” in alcun modo, sfruttando la pressione generata dalle onde sonore.

IN ARIA.
In pratica, una piccola porzione di materia, per esempio una goccia di liquido, posta tra una superficie che emette onde sonore e una che le riflette, può restare sospesa nell’aria in posizioni fisse.
Il fenomeno è stato ottenuto con un dispositivo realizzato al Politecnico di Zurigo, che permette di controllare in modo preciso il movimento dei corpi che levitano, di spostare più oggetti insieme e persino di manipolarli (per esempio unendo e mescolando le gocce di liquido).
Inoltre, con questo dispositivo è possibile maneggiare qualunque tipo di materiale.
Grazie a questo, si valuta la possibile applicazione per il trattamento in sicurezza dei materiali pericolosi, come rifiuti tossici e sostanze radioattive, che non avrebbero più bisogno dell’azione diretta dell’uomo.