L'argilla e' un elemento naturale conosciuto e utilizzato fin dall’antichita' come rimedio per curare un grandissimo numero di disturbi.
È un potente agente di rigenerazione fisica e la sua ricca composizione minerale ne fa un ideale riequilibrante e antitossico.

In particolare la sua ricchezza di Silice la rende indicata in numerose affezioni, in particolare l'arteriosclerosi, la tubercolosi, l'invecchiamento, gli stati degenerativi multipli, le anemie e le astenie.

L’argilla è un elemento VIVO, favorisce la ricostruzione dei tessuti, ha proprietà antinfiammatorie, decongestionanti, antiacide, assorbente sia di scorie chimiche che di tossine e batteri.
Stimola le funzioni di fegato, bile e reni.
Ha un benefico effetto sull’intestino, nei casi di dissenteria o putrefazione intestinale, disequilibri alla base di moltissime patologie.

Ve ne sono diversi tipi.
Quella ventilata e' una polvere impalpabile, essiccata al sole, contenente alte percentuali di minerali quali silice, ferro, calcio, magnesio, potassio ed oligoelementi.

COMPOSIZIONE E CARATTERISTICHE

L'argilla è innanzitutto silice e la silice, la cui struttura a piramide (tetraedrica) è altamente energetica, è un composto del silicio, l'unico metallo in grado di trasportare la luce.
Si dice infatti che l'argilla sia efficace proprio per la sua caratteristica di veicolare la luce del sole all'organismo che la riceve.
Oltre alla silice all'interno dell'argilla si trovano i 7 metalli principali: argento, ferro, mercurio, rame, stagno, oro e piombo) che per analogia è possibile associare ad altre rappresentazioni (7 pianeti, 7 organi principali, le note musicali, i giorni della settimana ecc..).
La presenza contemporanea dei 7 metalli principali rende l'argilla una sostanza minerale dalle proprietà terapeutiche uniche.
Un rimedio in grado di fungere da riequilibratore generale dell'organismo attraverso molteplici possibilità di applicazione.
Una tra le proprieta' piu' straordinarie dei vari tipi d’argilla e' quella di potersi impregnare d’enormi quantita' di liquidi e di gas, grazie soprattutto alla sua struttura micromolecolare, concedendo quindi anche le giuste prerogative per essere utilizzata nella cosmesi e nel trucco.
Inoltre, il processo osmotico che permette lo scambio di ioni tra l’argilla e le cellule dei tessuti attraverso la membrana cellulare semipermeabile, sempre in collaborazione con i numerosi oligoelementi contenuti, la rende particolarmente indicata come rimineralizzante dell’organismo.
È antisettica, come tutti gli altri antisettici naturali (le essenze aromatiche in particolare), non presenta gli inconvenienti di certi antisettici chimici, che uccidono i microbi, ledendo però le cellule che compongono i nostri tessuti.

Le caratteristiche antiossidanti del selenio in essa contenuta la rendono un efficace alleato nella lotta contro i radicali liberi.
Antitossica in caso di avvelenamenti, antisettica e sterile per cui eccellente da applicare su ferite, tagli, abrasioni e piaghe come disinfettante e potente cicatrizzante.
Disintossica i tessuti su cui viene applicata assorbendo tossine e cedendo contemporaneamente le sue preziose sostanze minerali.
Potente battericida, in grado di rendere potabile acqua inquinata (in situazioni estreme salva la vita, consigliabile portarne dietro un piccolo sacchetto in qualsiasi viaggio).
Assorbe le radiazioni ed è energizzante per il potere dell'argila di racchiudere in se l'energia della luce, dell'acqua e il calore del sole.
Questo concentrato di energie ha effetto immunostimulante all'interno dell'organismo, questo la rende un alleato formidabile in caso di stati infiammatori acuti, cronici, nelle malattie dell'apparato digerente (gastrite, colite, stipsi, parassitosi, emorroidi).

Utilissima in caso di intossicazione (anche per uso prolungato di farmaci) in quanto anche all'interno drena e facilita l'eliminazione di tossine.

Ampia applicazione in caso di influenza e febbre alta, con cataplasmi sul ventre, adattissima per i bambini che rispondono in modo straordinario alle cure a base di argilla.
Largamente utilizzata in caso di infiammazioni dell'apparato genito-urinario (cistiti, uretriti), nei traumi e nei dolori articolari acuti.
La si può infine utilizzare per via orale per depurazioni periodiche, specialmente nei cambi di stagione, agendo come tonico, stimolante delle funzioni vitali, disintossicante.